Criminal Minds Stagione 11


Episodio 1, Un lavoro sporco

  • “Il piacere nel lavoro porta a perfezione nel lavoro”. Aristotele (Aaron Hotchner)
  • “Il coraggio è grazia sotto pressione”. Ernest Hemingway (Penelope Garcia)

Episodio 2, Il testimone

  • “È nei momenti delle decisioni che si forma il destino”. Tony Robbins (Derek Morgan)
  • “Il mondo è prevedibile, le cose avvengono all’improvviso, inaspettate, vogliamo credere di avere il controllo della nostra esistenza, per certi versi è vero, per altri no. Siamo governati dalla forza delle probabilità e delle coincidenze”. Paul Auster (David Rossi)

Episodio 3, Finché morte non ci separi

  • “E non crediate di poter dirigere il corso dell’amore, perché è l’amore, se vi trova degni, a dirigere il vostro corso”. Khalil Gibran (Tara Lewis)
  • “Lo ritengo vero, qualunque cosa accada, lo sento quando soffro di più. È negli aver amato e perso, che non aver mai amato”. Alfred Tennyson (David Rossi)

Episodio 4, Fuorilegge

  • “Tutti i peccati tendono a trasformarsi in dipendenza, e il punto terminale della dipendenza è la dannazione”. Wystan Hugh Auden (Dr. Spencer Reid)

Episodio 5, I fantasmi della notte

  • “I fantasmi sono stati creati quando il primo uomo si è svegliato nella notte”.  James Matthew Barrie (Dr. Spencer Reid)
  • “Nei giardini cresce più di ciò che il giardiniere crede di aver piantato”. Proverbio spagnolo (Tara Lewis)

Episodio 6, La città dei reietti

  • “Giuro dal fondo del cuore che vorrei essere guarito, vorrei essere come gli altri uomini, non questo reietto che nessuno vuole”. Edward Morgan Foster (Derek Morgan)
  • “Rimanere indifferenti alle sfide che si presentano è imperdonabile, se lo scopo è nobile, che sia realizzato o no nel corso della nostra vita è del tutto irrilevante. Quello che dobbiamo fare, di conseguenza, è sfogarci e preservare e non rinunciare mai”. XIV Dalai Lama (Tara Lewis)

Episodio 7, Un mondo di squali

  • “Siamo tutti squali che girano in tondo e aspettano che tracce di sangue appaiano nell’acqua”. Alan Clark (Aaron Hotchner)
  • “Per un padre, non c’è niente che sia più caro d’una figlia”. Euripide (David Rossi)

Episodio 8, Ad occhi sbarrati

  • “Puoi incatenarmi, puoi torturarmi, puoi anche distruggere questo corpo, ma non imprigionerai mai la mia mente”. Mahatma Gandhi (Jennifer “JJ” Jereau)
  • “La colpa è forse la più dolorosa compagna della morte”. Coco Chanel (Jennifer “JJ” Jereau)

Episodio 9, Affari interni

  • “Il nemico è dentro le nostre porte, è con il nostro fasto, con la nostra follia, con la nostra criminalità, che dobbiamo combattere”. Marco Tullio Cicerone (Aaron Hotchner)

Episodio 10, Futuro allo specchio

  • “L’orologio parlava ad alta voce. L’ho buttato, mi spaventava quello che diceva”. Tillie Olsen (Aaron Hotchner)
  • “La prima condizione per l’immortalità è la morte”. Stanislav Jerzy Lec (Aaron Hotchner)

Episodio 11, Entropia

  • “Così come l’aumento costante di entropia è la legge fondamentale dell’universo, la legge fondamentale della vita è la lotta all’entropia”. Vaclav Havel (Dr. Spencer Reid)

Episodio 12, Il conducente

  • “Educare la mente di una persona, tralasciando l’educazione morale, crea una minaccia per la società”. Theodore Roosevelt (Dr. Spencer Reid)
  • “Non ho dubbi che il momento più alto per un uomo sia quando si inginocchia nella polvere, si batte il petto e confessa tutti i peccati della sua vita”. Oscar Wilde(Aaron Hotchner)

pubblicato 3 aprile 2016 da donatella0910

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: